Morto Finkelstein, il fotografo della Factory di Warhol

finkelstein

All'età di 76 anni, è morto Nat Finkelstein, noto come il fotografo della factory di Andy Warhol. Il decesso, che risale al 2 ottobre, è avvenuto nella sua casa di Shandaken, nello stato di New York. Una polmonite con enfisema, la causa. I suoi ritratti più noti sono sicuramente quelli a Marcel Duchamp, a Bob Dylan, ad Allen Ginsberg e, ovviamente, allo stesso Warhol.

Con le sue foto, ritrasse la vita della factory. Abbandonò la professione di fotografo nel 1969 e divenne un attivo militante delle Black Panthers. Poi venne la droga, e Finkelstein girò il mondo vivendo nelle comunità hippy. Negli anni Ottanta una nuova attività di promozione delle opere della pop art. E infine, ritornò alla sua passione, la fotografia, dopo una cura disintossicante.

Sarebbe bello venisse allestita una restrospettiva: darebbe una (tardiva) popolarità all'artista. La gloria se l'era già conquistata, almeno per chi conosce un po' da vicino la pop art.

  • shares
  • Mail