Paure e progetti di Marina Abramovic. A torino e al MoMa

Marina Abramovic

In un intervista a Marie Claire, Marina Abramovic confessa le sue paure (che conosciamo meglio attraverso le sue opere) e soprattutto i suoi progetti. La 63enne artista, una delle più famose autrici di performance, sempre struggenti, rivela uno dei suoi incubi ricorrenti, da sempre: "Che uno squalo venga e mi mangi'', e rivela dei dettagli sulla sua infanzia: "I miei genitori erano eroi della rivoluzione jugoslava, non avevano tempo per me e non mi sentivo amata''.

Ma veniamo ai progetti: intanto, nel 2010, ci sarà al MoMa la sua mostra più grande, "Marina Abramovic: l'artista è presente", di cui vi terremo sicuramente aggiornati. Ma tra pochi giorni, con precisione il 24 ottobre, sarà a Torino, ospite della Galleria d'Arte Moderna per l'apertura di una mostra dedicata alla storia della performance. Un'occasione imperdibile per conoscerla da vicino, e vi garantisco che ne vale la pena.

  • shares
  • Mail