Antisocial Notworking

antisocial notworking, geoff cox, arnolfini, bristol

Cosa succede quando i social network e i moderni servizi di internet diventano il luogo per osservare e analizzare la società contemporanea?

Geoff Cox offre la possibilità di esplorare i limiti della democrazia e di ripensare alla politica.

Antisocial Notworking è una esposizione virtuale prodotta dalla galleria Arnolfini di Bristol, in cui diversi lavori di net.art ci conducono per mano nella scoperta di pieghe nel “sistema” che consentono di acquisire un approccio critico alla società contemporanea tecnologica.

[Nella foto: "Delete From Internet: The Web's Trash Can", lavoro del 2008 di Erik Borra, Michael Stevenson, Esther Weltevrede esposto nella galleria]

  • shares
  • Mail