Al Moma, arrivano le opere di Tim Burton

Tim Burton

E Tim Burton, infine, arrivò al MoMa. Dal 22 novembre al 26 aprile 2010, il museo di arte moderna più famoso d'America ospiterà oltre 700 tra disegni, storyboard, dipinti realizzati in quasi trent'anni di carriera. Ciò che risalta innanzitutto è che non sono (solo) materiali preparatori per i suoi più grandi film, bensì opere concepite innanzitutto come tali.

Infatti non hanno l'aria di schizzi, o, se ce l'hanno, dimostrano una mano niente male. Provate a dare un'occhiata, qui sotto, a Edward mani di forbice o, nella gallery, ai personaggi della "sposa cadavere". Tim Burton si dimostra così veramente poliedrico: sceneggiatore, regista, e artista dal gusto inconfondibile.

E il MoMa, dopo la mostra dedicata a George Melies, nel lontano 1939, sembra di nuovo puntare molto sul cinema. Di recente, è stata allestita una mostra dedicata alle produzioni Pixar (ma era necessario?) e, ora, a Tim Burton. A chi toccherà, poi, secondo voi?

Tim Burton

Tim Burton Tim Burton Tim Burton

Tim Burton Tim Burton Tim Burton
Tim Burton

  • shares
  • Mail