La spazzatura artistica di Miwa Koizumi

Miwa Koizumi è un artista giapponese che vede la spazzatura come un mondo fatto di piccole creature dotate di anima che la stanno aspettando e vogliono parlare con lei.

Una visione artistica originale che l’ha portata al PET project, l’idea cioè di creare oggetti d’arte marini ricavati da bottiglie d’acqua. Con una bottiglia Volvic o con una San Pellegrino la Koizumi ricava delle meduse bianche e verdi.

Non sono solo gli oggetti in sé che mi affascinano, ma la filosofia di questa artista che riprende il concetto di vita primitiva, di un mondo dotato di anima (parte della cultura asiatica), di perdita, di memoria e di riciclo.

via RE.

  • shares
  • Mail