A Mosca un'installazione contro gli incidenti stradali

Si è tenuta lo scorso 16 novembre a Mosca la prima conferenza mondiale sulla sicurezza stradale, con l'obbiettivo di fare il punto della situazione su un dramma a livello planetario.

La scelta della capitale russa non è casuale, la Russia infatti è il paese europeo dove si muore di più per incidenti stradali. Quasi 15.000 i morti sulle strade dell'Ex Unione Sovietica dall'inizio dell'anno e 150 miliardi di euro la spesa che ha sostenuto lo stato.

Per sensibilizzare gli automobilisti verso i rischi a cui vanno incontro mettendosi alla guida ubriachi, è stata installata nei pressi dell'International Trade Centre di Krasnopresnenskaya questa strana scultura/gabbia a forma di bottiglia, che contiene i resti di automobili incidentate.

  • shares
  • Mail