František Kupka, dal Centre Pompidou a Barcellona

František Kupka

Dal 28 novembre la Fondazione Joan Miró ospiterà per la prima volta a Barcellona un'importante mostra dedicata al grande artista cecoslovacco František Kupka (1871-1957), maestro e pioniere (talvolta non riconosciuto) dell'arte astratta europea.

La mostra vedrà l'esposizione di circa 80 tra dipinti e disegni, tutti provenienti dalla collezione del Centre Pompidou di Parigi. Kupka nella sua lunga carriera ha creato famose vignette satiriche per la stampa (soprattutto anarchica) e ha attraversato momenti fauves, cubisti e divionisti, per poi dedicarsi a soluzioni astratte che, però, rimasero piuttosto sconosciute fino al secondo dopoguerra, forse anche per l'indipendenza del percorso artistico scelto dal pittore.

Le sue opere (di cui potete veere alcuni esempi nella gallery) riflettono le sue teorie personali sull'uso colore (a volte ricorda Delaunay) e sulla relazione tra musica e pittura. Fino al 24 gennaio, nei bellissimi spazi della Fondazione nel Parc de Montjuïc.

František Kupka
František Kupka
František Kupka
František Kupka
František Kupka

  • shares
  • Mail