I miliardari russi tendono a comprare arte russa


Non c'è che dire: davvero un periodo di grandi aste d'arte a Londra. In particolare per l'arte russa. Si calcola che fra oggi e il 3 dicembre, in sole 3 case d'aste diverse, saranno proposti lotti per quasi 54 milioni di euro.

Le aste sono una di dipinti '800 e inizio '900, da Sotheby's stasera; 3 altre da Christie's il 1°, il 2 e il 3 dicembre e due il 2 e il 3 dicembre da MacDougall's, una casa d'aste specializzata proprio in arte russa.

E chi saranno i grandi compratori, tanto attesi da banditori? Proprio i russi o gli ex russi stessi (in particolare gli ucraini). MacDougall assicura che gli ucraini sono da soli dal 20 al 30% del loro mercato di arte di origine russa. E' come una corsa a riconquistare, a suon di milioni, l'arte dei loro paesi di origine sparsa per il mondo.

Immagine | Mikhail Nesterov. Visione del giovane Bartolomeo (1889-90)

  • shares
  • Mail