Personale di Pepi Merisio a Zero.Otto Arte Contemporanea


La galleria Zero.Otto Arte contemporanea dal 12 dicembre al 24 gennaio dedica una personale al fotografo Pepi Merisio. I volti, gli ambienti, le luci di un mondo antico: quello dei cantori della tradizione, intesa come cultura tramandata nel tempo, e del paesaggio italiano.

La mostra è composta da oltre venticinque fotografie in stampa vintage dalla fine degli anni '50 agli anni '80: il mondo contadino bergamasco sulla soglia della scomparsa, il duro lavoro che segna mani e volti, l'infanzia, le nebbie della Bassa, la fede e il rito. C'è qualcosa che mi ricorda in questo nord profondo il sud altrettanto profondo, povero e per me mitologico dei personaggi di Verga: qui potete scorrere le evocative immagini di Merisio.

Come questa donna con bambino così prossima a una madonna, eppure realissima.

  • shares
  • Mail