LOBSTER POT - Assaggiare il corpo

contemporary art restaurant

LOBSTER POT si definisce un "Contemporary Art Restaurant": un luogo dove "la ricerca contemporanea in campo artistico e culturale si fonde con l'innovazione anche in campo culinario".

Recentemente restaurato, il locale, riaperto il 3 dicembre scorso, è la storica locanda romana Birreria Viennese (Piazza di Spagna), i cui nuovi gestori intendono trasformarsi in mecenati di artisti e talenti emergenti. Le sale inferiori verranno offerte per realizzare mostre temporanee chiamati "Omaggi", al termine delle quali il ristorante entrerà in possesso di un'opera dell'artista per inserirla così nella propria collezione permanente.

Interessante, inoltre, la produzione di cataloghi associati al locale e alle mostre. Partecipano alla prima edizione gli artisti Luis Gispert, Anneè Olofsson, Dean Sameshima, Julie Orser, James Bigood, Arash Radpour, Jacopo Benassi, Matteo Sanna e Aristide Gagliardi.

  • shares
  • Mail