WORDS @ Future in the box


Proprio ieri vi avevamo parlato di Pubblicamente, il festival organizzato da Ied a Roma. Tra i progetti selezionati vogliamo presentarvi Words, un'esperimento di augmented reality, un'installazione che si basa sull'interazione col pubblico e che permette di fare una mappatura di materiale sonoro che possa essere riproposto in seguito.

Il progetto è a cura di Greyworld (a cui è stato commissionato dalla BBC), un collettivo inglese fondato da Andrew Shoben nel 1993, che si occupa di arte pubblica interattiva. Words è un evento performativo in cui gli spettatori saranno chiamati a partecipare scegliendo una parola che sia una riflessione personale sul concetto di futuro.

La parola scelta da ciascun membro del pubblico sarà dentro a un cubo che ognuno terrà in mano e che nel momento in cui la parola verrà pronunciata si illuminerà di una luce azzurra. Qui prenderà il via l'interazione con l'ambiente sonoro circostante, fatto di parole, suoni e rumori, da ascoltare e da aggiungere. Si può partecipare all'installazione suggerendo una parola daportare nel futuro: semplicemente tweetta nella forma "parola @futureinthebox" sostituendo parola con quella da te scelta.

Il progetto, realizzato in collaborazione con Nasonero, entrerà nel vivo giovedì 17 Dicembre dalle ore 19 allo IED di Via Alcamo a Roma.

  • shares
  • Mail