I ricavi della vendita Alitalia


Finarte, la casa d'aste incaricata della vendita della Collezione Alitalia, ha espresso soddisfazione per l'esito dell'asta di martedì 8 ottobre. Ma il titolo Finarte ieri in Borsa è andato a picco, registrando perdite dell' 8,3%.

Le cifre ufficiali parlano di 182 opere vendute per un ricavo totale lordo di 1,2 milioni di euro. Con l'applicazione dell'iva e delle commissioni la cifra che resterà nelle tasche del commissario straordinario Augusto Fantozzi si aggirerà intorno agli 800.000 euro.

Ma il grande flop c'è stato, è rimasta invenduta l’opera più importante, il pannello Zeus partorito dal Sole (nella foto), opera di Gino Severini e pezzo forte della collezione. Un quadro che avrebbe dovuto portare nelle casse della mortitura compagnia di bandiera una cifra considerevole, circa 350 - 450mila euro.

Asta Alitalia
Asta Alitalia
Asta Alitalia
Asta Alitalia

Altre tre opere sono rimaste invendute: un Tomea, un Pioroni e uno Strana. All'asta hanno partecipato circa 200 persone provenienti da tutta Italia. Il prezzo più alto i 48 mila euro pagati per un piccolo Fontana, poi un D'Orazio (35 mila), un Severini (29 mila) e un Morandi (26 mila).

  • shares
  • Mail