L'arte a forma di pene himalayana


Forse non lo sapevate, ma nel remoto Regno di Bhutan, sperduto dalle parti dell'Himalaya, si usa molto la street art. In particolare, la street art che sfrutta il pene umano come principale soggetto.

E' un po' una sorta di sport nazionale, realizzare enormi peni artistici dove capita, dove resta dello spazio libero per la libera espressione del proprio pene-pensiero montanaro. Alcuni graffiti, dallo stile più approssimativo degli altri, riescono anche a simulare una certa antichità.

Ma non mancano, come potete vedere da voi nella gallery, anche le statue falliche all'interno delle dimore. Geniali questi himalayani: hanno trasformato il primo gesto del più innocente e precoce vandaletto scolastico in una forma d'arte. Tutto il mio rispetto va al turista che ha deciso di farsi immortalare - fierissimo - accanto a uno dei capolavori di questo genere appena scoperto.

Arte a forma di pene himalayana
Arte a forma di pene himalayana
Arte a forma di pene himalayana
Arte a forma di pene himalayana
Arte a forma di pene himalayana
Arte a forma di pene himalayana
Arte a forma di pene himalayana
Arte a forma di pene himalayana
Arte a forma di pene himalayana
Arte a forma di pene himalayana
Arte a forma di pene himalayana
Arte a forma di pene himalayana
Arte a forma di pene himalayana

  • shares
  • Mail