Piermatteo D'Amelia a Terni


Il CAOS, Centro Arti Opificio Siri di Terni apre oggi le porte ad una grande mostra: Piermatteo D'Amelia e il Rinascimento nell'Umbria Meridionale. La mostra, a cura di Vittoria Garibaldi e Francesco Federico Mancini, si estenderà fino al 2 maggio 2010 e sarà ospitata in parte anche nel comune di Amelia presso il Museo Archeologico e Pinacoteca.

La figura di Piermatteo D’Amelia rappresenta uno dei protagonisti del secondo Quattrocento in Umbria, uno dei grandi maestri del Rinascimento. La sua attività si svolse nell’alto Lazio, a Roma e nel Sud dell'Umbria, come dimostra la grande Pala dei Francescani, realizzata per la chiesa di San Francesco e oggi conservata nel Centro Arti Opificio Siri di Terni.

Maestri di Piermatteo D'Amelia furono Filippo Lippi, che dipinse il Duomo di Spoleto e fra Diamante, che lo condusse a Firenze dove incontrò il Verrocchio. Lavorò poi con il Perugino alla Cappella Sistina (1480-1481), progettando la decorazione della volta e dipingendo co Pintoricchio, all’esecuzione di alcune parti figurate come il Viaggio di Mosè e la Circoncisione.

Piermatteo D\'Amelia
Piermatteo D'Amelia
Piermatteo D'Amelia

  • shares
  • Mail