A Madrid, Madrileños. Un album colectivo

A Madrid. Madrileños. Un album colectivo

La mostra "Madrileños. Un album colectivo", che fino al 31 gennaio 2010 sarà visibile nella Sala del Canal Isabel II della capitale spagnola, è un'occasione speciale per trovarsi davanti a un'inaspettata sorpresa. Anzi, a due belle sorprese.

La prima è che la mostra cerca di ricostruire la storia di Madrid, ma esclusivamente a partire dai volti di persone comuni, le biografie fotografiche della gente qualunque; la seconda, è che le fotografie sono estrapolate dagli album familiari e dagli archivi personali degli abitanti di Madrid. Sì, questi scatti, che a volte potrebbero essere scambiati per reportage d'autore, sono tutte foto "amatoriali", ma degne di grande attenzione, non solo storica, ma anche fotografica.

Sono stati i cittadini stessi, infatti, ad aver inviato, per un totale di 25mila immagini, dei frammenti delle loro vite passate: matrimoni, compleanni, funerali, vacanze, paesaggi, ora visibili su questo sito. Di tutti questi scatti, 450, 450 istanti di vita, sono entrati a far parte della mostra. Si tratta, quindi, di una mostra tanto collettiva e spontanea, quanto veritiera e intima. In tempo di viaggi, vale la pena visitarla.

A Madrid. Madrileños. Un album colectivo

A Madrid. Madrileños. Un album colectivo A Madrid. Madrileños. Un album colectivo A Madrid. Madrileños. Un album colectivo

A Madrid. Madrileños. Un album colectivo A Madrid. Madrileños. Un album colectivo

  • shares
  • Mail