Same Moment al Raum di Bologna

Se amate la ricerca nell'ambito del live media, dell'interazione tra musica e arti visive, dovreste conoscere il Raum. Il Raum è in via Cà Selvatica a Bologna, un luogo magico che è la casa base del collettivo Xing, i tipi che organizzano da quasi un decennio ormai il Festival Netmage.

Domani sera mercoledi 16 dicembre dalle ore 20 alle 23 nell'ambito di Redirect va in scena Same Moment, performance, eventi e oracoli sullo spettatore. Un grande evento che contiene in flusso gli interventi di Antonio Rinaldi (The real light is the real light), Codice Ivan [Bubblebash___Visitors (Space)], la coppia Nadaproduction dall'Austria (performance WE), Davide Tidoni (installazione video e un live sound environment Ultras Sound [01]); Fagarazzi & Zuffellato (Lezione di Moshpit) e Fabio Acca feat. Wen Ting Yang [performance /installazione Oracolo (Intervallo)].

Same Moment propone un cambiamento a 180° di prospetiva. Ruotare lo sguardo dalle parti dello spettatore, per vedere cosa accade a chi riceve il flusso. La ricerca si dirige verso ‘Lo spettatore emancipato’ che “non è più spettatore, ma partecipante attivo di una performance collettiva. L’epoca dei grandi artisti della scena e dei maestri è finita. Gli artisti non c’entrano più nulla. Sono stati definitivamente travolti dalla forza dello spettatore” (Romeo Castellucci).

  • shares
  • Mail