E' di Raffaello il record per l'opera d'arte più costosa del 2009


Un disegno al carboncino di Raffaello è stato venduto ieri per 47,5 milioni di dollari, battendo di misura ma senza ricorrere a cifre decimali il Matisse che deteneva il record per l'opera d'arte più costosa del 2009: una natura morta di primule battuta per 45,6 milioni di dollari.

Gli altri record di quest'anno sono stati un Warhol da 43 milioni, un Rembrandt da 43 e una sedia Decò da ben 28 milioni (era appartenuta a Yves Saint Laurent).

Si nota dalle cifre e dalle epoche di appartenenza dei lavori elencati come una certa tendenza al valorizzare più l'arte antica e moderna rispetto a quella del tutto contemporanea stia andando emergendo.

  • shares
  • Mail