La tecnologia per scoprire i falsari

tecnologia arte, arte falsi, quadri falsi

D'ora in poi falsari e difficili attribuzioni, secondo gli esperti del Dartmouth College, non sarenno più un problema. Alcuni ricercatori hanno messo a punto un metodo matematico per scoprire senza ombra di dubbio se un quadro è autentico o può essere attribuito a un tale artista.

Il principio è piuttosto semplice: un'opera viene scansionata (ovviamente ad altissima precisione) e suddivisa in quadrati che il computer analizzerà minuziosamente. Lo scopo? Scoprire quali sono i tratti caratteristici dello stile di un artista, e conseguentemente valutare caso per caso quali opere possono essere realmente attribuibili a lui.

Questo metodo è stato sperimentato sul pittore Pieter Bruegel Il Vecchio, dando, così pare, ottimi risultati. Uno strumento, dice uno dei responsabili di questo studio, che ci può aiutare anche a comprendere meglio le evoluzioni stilistiche della storia dell'arte. Ma siamo proprio sicuri che non sia meglio la vecchia lente di ingrandimento e il cosiddetto "fiuto"?

Fonte: Corriere della Sera

  • shares
  • Mail