WebGobbler, progetti d'arte (quasi) casuale

WebGobbler

Sébastien Sauvage e Kilian, i creatori del programma webGobbler, fanno tremendamente sul serio, nonostante l'apparente frivolezza di questo software. webGobbler è un'applicazione che preleva casualmente frammenti di foto dal web e li unisce in un sempre originale collage, facendo del web una sorta di tavolozza virtuale.

L'intervento dell'utente che utilizza il programma (open source, tra l'altro, e scaricabile direttamente dal sito) si limita a poche funzioni: decidere quando catturare i frammenti, come mescolarli e, soprattutto, stabilire se aggiungere immagini di propria produzione a questo metafisico collage.

L'intento, dicevo, è molto serio: sul sito si legge che l'intento degli autori è di catturare il caos dell'attività umana di cui internet costituisce una parziale e soggettiva istantanea. Le conseguenze di tali tecnologie ci pongono di fronte a quesiti che diventano oramai sempre più calzanti, nell'era digitale: chi è l'autore di queste opere? Ma soprattutto, queste opere hanno ciò che potrebbe definirsi un autore?

WebGobbler

WebGobbler WebGobbler WebGobbler

WebGobbler WebGobbler WebGobbler

  • shares
  • Mail