Rapid Re(f)use, arte dai rifiuti


Rapid Re(f)use è un nuovo progetto per New York che hanno in mente i tipi di Terreform, Ecological Design Group for Urban Infrastructure, Building, Planning, and Art. A prima vista sembrerebbe soltanto un monumento di grandi dimensioni, ma la particolarità sta nel materiale con cui è costruito.

New York produce e deve smaltire qualcosa come 38.000 tonnellate di rifiuti al giorno. La maggior parte di questo materiale finisce in discarica, ma con la chiusura della stazione di smaltimento di Fresh Kills sono nati diversi problemi. L'idea di Terreform è di trasformare col tempo la spazzatura prodotta nella City per costruire nuove isole galleggianti davanti a Manhattan.

La tecnologia richiesta è quella già presente nelle discariche. Robot che automaticamente pesano, dividono e compattano il materiale, possedendo grammatiche di forma semplice per prgrammare un nuovo montaggio. Proprio come il piccolo Wall-e del cartone animato di Walt Disney.Materiali diversi servono per scopi diversi: la plastica per la finestratura, i composti organici per ponteggi temporanei, i metalli per le strutture primarie. La grande scultura assemblata comtiene in negativo il profilo della statua della libertà.
Rapid Re(f)use
Rapid Re(f)use
Rapid Re(f)use
Rapid Re(f)use

  • shares
  • Mail