La vita, istruzioni per il montaggio. I collage fotografici di Francis George Mento

francis george mento

Francis Geaorge Mento, meglio noto come FraGMento, è una singolare figura di artista. Nato a Riga nel 1960 da padre italiano e da madre lettone, negli anni 70 studia come elettricista fin quando non emigra negli USA per approdare negli anni '80 in Italia a Prato, dove si stabilisce. Sarà proprio l'Italia a fargli scoprire la fotografia.

A Firenze lavora come aiutante di un noto fotoriparatore (ormai scomparso) e le sue doti emergono spontaneamente. Da una finestra dello studio scatta foto per testare le macchine da riconsegnare ai clienti. Inizia così ad elaborare una tecnica che lo accompagnerà per tutta la vita. Fotografare pezzi di mondo, scomporli in scatti e rimontarli generando nuove forme. Il risultato sono originali collage da cui emergono animali preistorici, umaniodi, robot, forme organiche e astratte e nuove architetture. Dai 90 scatti di un antica fabbrica può dunque emergere un coccodrillo; da una distesa d’immondizie un feroce dinosauro, da un edificio sbrecciato un vascello infantile e così via, come vedete negli esempi.

Fino al 15 febbraio a Portodimarelive (ViaPisana128 Firenze) la mostra "The unusual work of Francis George Mento" raccoglie una ventina dei suoi lavori. FraGMento sembra lasciare un messaggio, tutto racchiuso nel suo nome d'arte: la vita è un puzzle di foto 10x15 da ricomporre. Istruzioni per il montaggio...

La mostra è a ingresso libero.

mostra di Francis George Mento



  • shares
  • Mail