Damien Hirst dona a Michael Landy due quadri per farli gettare nell'immondizia

C'è da ammettere che l'iniziativa di Michael Landy non è delle più usuali. Si propone di letteralmente gettare nelle spazzatura un certo numero di opere d'arte di grandi nomi del mercato del contemporaneo.

Nella fattispecie, vuole realizzare la performance di lanciarli in un enorme cestino della spazzatura, per poi distruggere il tutto e lasciarne quello che resta in una discarica. Non c'è stato artista contattato da Landy che abbia reagito con più entusiasmo di Damien Hirst. Evidentemente, i recenti insuccessi devono aver cambiato profondamente l'altezzoso inglese.

Non solo Damien si è mostrato disponibilissimo, ma ha anche fornito un dipinto di più di 5 metri di altezza, direttamente dalla sua "spin art". Landy ha giudicato però troppo grande per il cestino il dipinto. Hirst non si è dato per vinto ed eccolo venire fuori con ben due più piccoli quadri tratti dalla serie del teschio. Che generosità.

  • shares
  • Mail