Mickey Mouse secondo i vichinghi

L'ha inventato Walt Disney nel 1928? Questo è quanto riporta la storia ufficiale dei fumetti. Ma c'è anche una fantastoria, riscritta a colpi di provocazioni e cortocircuiti culturali.

In virtù della familiarità del personaggio di Topolino, l'icona più famosa del mondo dei baloons e dei cartoni animati, siamo tutti certi di ritrovarne la fisionomia in questa statuetta del 900 d.C. rinvenuta negli scavi di un villaggio vichingo a Uppåkra, a pochi chilometri da Lundo, in Svezia. Guardate, le orecchie sono inconfondibili, sono proprio sue...

Pare invece che si tratti della rappresentazione di un leone, secondo il parere degli archeologi (in particolare Jerry Rosengren della Lund University), ma questo non ci impedisce di chiamarlo Mickey Mouse. Non sapevamo fossi così vecchio, Topolino!

Via | Discovery Channel News

  • shares
  • Mail