Dal mare, lungo il fiume. Antonio Capaccio a Roma


Dal mare, lungo il fiume - Tracce, appunti, residui, memorie è il titolo della mostra di Antonio Capaccio che inaugura mercoledì 10 febbraio alle 18:30 alla Galleria Giulia di Roma (via della Barchetta, 13).

Il fiume come elemento di memoria condivisa, portatore di storie e racconti. Il Tevere cominciando dal mare, dalla foce, verso l’urbe, verso Roma. Sono gli appunti di viaggio di Antonio Capaccio, artista e curatore. Dipinti e opere su carta realizzati dal 2006 ad oggi, in un percorso interiore visionario. Due video con musiche di Paolo Rotili ed elaborazioni da foto di Luca Fabiani, con una poesia di Valerio Magrelli.

Il percorso del fiume riguarda l’incontro, il confine, la transitorietà, la ricerca di nuovi approdi e il continuo tentativo di trattenere la memoria. La mostra è aperta fino al 13 marzo, dal martedì al sabato (10,30- 13 / 16 – 19,30).

  • shares
  • Mail