La Canestra di frutta di Caravaggio parte per Roma


La Canestra di Frutta, un famoso dipinto ad olio su tela realizzato tra il 1594 e il 1597 da Caravaggio, si sposterà dalla Pinacoteca Ambrosiana di Milano. Entrato nella collezione del cardinale Federico Borromeo nel 1607, da più di quattrocento anni si trova nella città meneghina.

Domani, lunedì 8 febbraio, verranno rimossi vetro e cornice e la tela verrà fotografata in altissima definizione. Partirà poi per Roma, dove dove dal 20 febbraio sarà visibile presso le Scuderie del Quirinale (della mostra vi abbiamo parlato qui).

La Canestra è l'unica delle due nature morte dipinte da Caravaggio giunta fino a noi. A livello simbolico rimanda ad elementi del culto di Cristo e della Passione. Su un piano più umano la sua posizione - in procinto di cadere - rapppresenta la vanitas umana e la brevità della giovinezza.

  • shares
  • Mail