exquisite_code. Performance algoritmica di scrittura collaborativa alla E:vent Gallery di Londra

exquisite code

Dal 15 al 19 febbraio la E:vent Gallery di Londra ospita "exquisite_code", una performance algoritimica in cui otto autori per otto ore al giorno per cinque giorni di fila saranno impegnati nella produzione senza sosta di testo di codice recombinanti.

exquisite_code è definito come un "esperimento radicalmente costruttivista", che esplora i limiti della scrittura collaborativa. Un dialogo fra scrittori e programmatori, dove lo scrittore comprende come la programmazione sia una esperienza molto vicina alla scrittura, e che le intersezioni fra i due mondi (il codice e la scrittura) sono più creativamente vicini del previsto (consiglio di consultare la sezione "History" del sito per capirne di più: è molto interessante). Il 20 febbraio, sempre presso i locali della galleria, questa particolare "maratona" di scrittura culminerà con un "exquisite_code Launch Party": performance, estratti del romanzo collaborativoe deturnamenti del materiale accumulato nella settimana saranno presentati al pubblico. Il tutto confluirà in una pubblicazione on-demand realizzata in collaborazione con Mute.

Fra i partecipanti - Brendan Howell, Dave Griffiths, Jonathan Kemp, Laura Oldfield Ford, Leif Elggren, Mara Goldwyn, Martin Howse, Preslav Literary School, Ryan Jordan, Sabrina Small - , segnalo inoltre Eleonora Oreggia (aka xname) quale unica presenza italiana: appuntamento con lei lunedì per una bella intervista sul progetto Virtual Entity.

  • shares
  • Mail