A Venezia, Jana Sterbak

Jana Sterbak, Through the eye of the other

Con il progetto "Through the eye of the other" di Jana Sterbak, artista canadese di origine ceca, continua il programma di “Arte Contemporanea a Teatro” della Fondazione Bevilacqua La Masa - Teatro La Fenice di Venezia. Dal 27 febbraio al 28 marzo, con il cortometraggio "Waiting For High Water" ("Aspettando l'acqua alta"), Jana Sterbak esordirà al celebre teatro veneziano.

Sterbak ha voluto rappresentare in questo video, realizzato nel 2004 e presentato per la prima volta a Praga, una Venezia inondata dall'acqua, ma attraverso un punto di vista particolare, quello del suo cane, che con una telecamera applicata sul corpo si è aggirato nel capoluogo veneziano. La statua del cane farà da contrappunto alla proiezione del video.

La prima pate del progetto era stata presentata al padiglione canadese, di cui è stata curatrice, della Biennale di Venezia del 2003. Ma non è stata quell'occasione ha rendere nota la Sterbak; la sua attività artistica si intensificò tra la fine degli anni '70 e '80, quando fece parlare di sé soprattutto per "Vanitas", un abito creato totalmente di carne...

Jana Sterbak

Jana Sterbak, Through the eye of the other Jana Sterbak, Waiting For High Water Jana Sterbak, Waiting For High Water

Jana Sterbak, Waiting For High Water Jana Sterbak, Waiting For High Water

  • shares
  • Mail