L'arte perduta di Inglorious Basterds


Oggi sconfiniamo nel cinema per parlare di un'iniziativa coollegata all'ultimo capolavoro di Quentin Tarantino. Inglourious Basterds - The Lost Art of the Film ha raccolto un selezionato gruppo di artisti (David Choe, Sam Flores, Estevan Oriol, Grotesk, Jeremy Fish, Patrick Martinez, Alex Pardee, Dora Drimalas, Munk One, N8 Van Dyke, Rene Alamanza, Morning Breath e Skinner Davis), invitando ciascuno a creare un proprio poster che offrisse uno spunto personale, una propria visione sul film candidato al prossimo Premio Oscar.

Le stampe (giclée prints) sono state prodotte in sei copie, autografate dagli artisti e dallo stesso Tarantino. Verranno vendute in un'asta pubblica a favore del lavoro della Croce Rossa Internazionale ad Haiti, giovedì 18 febbraio nel pomeriggio alla Upper Playground Art Gallery in Downtown Los Angeles. Il formato è quello classico dei 'cinemini', i poster pubblicitari per i film.

The Lost Art of Inglorious Basterds
The Lost Art of Inglorious Basterds
The Lost Art of Inglorious Basterds
The Lost Art of Inglorious Basterds
The Lost Art of Inglorious Basterds
The Lost Art of Inglorious Basterds
The Lost Art of Inglorious Basterds
The Lost Art of Inglorious Basterds
The Lost Art of Inglorious Basterds

  • shares
  • Mail