Pollock fai da te

il mio PollockLa componente ludica, si sa, è spesso parte fondamentale nelle opere dell’arte contemporanea.

Ne è prova questo divertente lavoro di Miltos Manetas, artista greco che vive tra Los Angeles e Parigi, ed è tra i più promettenti in ambito web art.

Con ironia invita l’utente a dipingersi un Pollock usando una sorta di dripping digitale, nel quale ai secchi di colore e ai pennelli sgocciolanti viene sostituito il mouse. Un modo velato di ribadire ciò che Manetas ha già affermato: la nuova arte è digitale.

Nei limiti imposti dalla bidimensionalità, i risultati sono sorprendenti e indicano la perizia con la quale Manetas deve aver studiato le forme delle gocce e i filamenti di colore del maestro americano.

Chissà cosa ne avrebbe pensato Jackson Pollock. Probabilmente ci avrebbe bevuto su.

  • shares
  • Mail