La nuova ambasciata americana a Londra sarà un cubo di vetro con un fossato intorno


Il Dipartimento di Stato americano ha scelto lo studio KieranTimberlake di Philadelphia come progettista per la sua nuova ambasciata di Londra.

L'architettura proposta dallo studio è un grande cubo di vetro trasparente, molto somigliante - a dire il vero - a un Apple Store.

I sostenitori di questa scelta sono entusiasti del suo tentativo arditissimo di "camouflage" (per dirla alla Lapo Elkann). In pratica, è concepito idealmente come una specie di fortezza, con tanto di fossati intorno. Un simbolo di difesa contro il terrorismo, secondo gli stessi sostenitori. L'edificio del 1960 nella centralissima Grosvenor Square che questo cubo andrà a sostituire, almeno da qualche uscita secondaria, grida vendetta.

  • shares
  • Mail