L'Inghilterra ha speso troppo per due Tiziano e ora non può più manutenere altre importanti opere d'arte

Un articolo dell'Independent pone l'accento su una problematica molto sentita in queste settimane, soprattutto fra i dipendenti dei musei pubblici britannici.

Alcuni acquisti "importanti" ma un po' spregiudicati da parte dei gestori delle collezioni pubbliche sta mettendo in pericolo la conservazione di opere d'arte già in possesso britannico, ma bisognose di cure. E' il caso del San Giovanni Battista di Domenichino, che si trova in Inghilterra da più di un secolo, ma che potrebbe essere ceduto dopo la lamentata carenza di fondi succeduto allo sforzo - da 100 milioni di sterline - per comprare due tele di Tiziano. E' stato già venduto all'asta ma, essendo stato giudicato "incedibile" da una mossa governativa, è ancora in mani inglesi.

Gli esperti d'arte inglesi sono in subbuglio. Secondo i più pessimisti, una mossa del genere pregiudicherà i beni culturali britannici per almeno 5 anni. Poi, si vedrà.

  • shares
  • Mail