Banksy e Damien Hirst restano invenduti a una piccola asta del Buckinghamshire


Bruttissima serata per Banksy e Damien Hirst, a Beaconsfield, nel Buckinghamshire. I due artisti inglesi erano proposti in una discreta quantità di esemplari, presso una piccola asta di provincia, organizzata dalla Austin James Consulting.

E non che i prezzi delle opere fossero spropositati: si arrivava a un massimo di 6.500 sterline di base d'asta. Nessuna delle loro opere è stata venduta. Grande successo, invece, per l'artista del posto, originario proprio di Beconsfield, Robin Eade. Giocando in casa, Eade è riuscito a far vendere ben 8 dei suoi quadri presenti all'evento. Davide contro due Golia dell'arte inglese sembra aver proprio trionfato.

Non è andata altrettanto bene, però, a Isabel Fallow, Lynda Cornwell e Zoe Preston, tutti e tre di Beaconsfield e tutti e tre presenti con delle opere dal costo molto ridotto: 250 sterline l'una.

  • shares
  • Mail