Chux Redux - Kate McCarthy a Reggio Emilia


Chux Redux è la prima personale in Italia di Kate McCarthy, artista australiana classe 1974. La mostra andrà in scena dal 13 marzo al 22 aprile 2010 a Reggio Emilia, presso lo spazio CSArt. Organizzata in collaborazione con gli australiani di Retrospect Galleries di Byron Bay, l'allestimento è a cura di Chiara Serri.

Chux Redux
propone gli ultimi acrilici della McCarthy, caratterizzati dall'uso di campiture cromatiche piene e inserti di scottex. È il revival della carta da cucina, su cui i bambini amano scarabocchiare. Una pittura infantile solo nelle forme, che si compone di più strati, tela, carta, acrilici.

Sono forme elementari ma seducenti, che scaturiscono dalla libertà espressiva dei bambini e guardando più da vicino si riconoscono un uccellino, un camion, un bruco. Per quest'artista l'impeto creativo risponde ad un'urgenza primaria, fare, creare, dà sollievo, piacere, soddisfazione. Magari ogni dipinto fuoriesce da un ricordo, un'atavica sensazione, e si riduce o si amplia – sinesteticamente, coagulandosi nelle forme di colore di un quadro.

Chux Redux - Kate McCarthy
Chux Redux - Kate McCarthy
Chux Redux - Kate McCarthy
Chux Redux - Kate McCarthy
Chux Redux - Kate McCarthy

  • shares
  • Mail