Jason Polan e il suo progetto di ritrarre tutti gli 8,3 milioni di abitanti di New York

Jason Polan ha 27 anni e una pazza idea: disegnare un ritratto di ogni newyorkese. Sono circa 8,3 milioni e, per fortuna, il ragazzo ha ancora del tempo.

Non gli sfugge nulla: né la vecchina che sfama i piccioni a Central Park, né tantomeno alcuno dei ragazzini che, perfidi come sanno essere, la deridono dietro la fontana. Il mangiatore di Burrito di Time's Square; il ricco manager che sgrida la cameriera sulla Madison; la stessa cameriera che ne sparla in cucina.

Il bello è che Jason non fa distinzione fra semplici passanti e i tanti vip che riempiono Manhattan: ad esempio, l'altro giorno pare che abbia ritratto il comico Jerry Seinfeld mentre si grattava la testa da Burger King.

Come potete riscontrare sul blog ufficiale di questo ambizioso progetto, Jason è a circa quota 8300: mille volte tanto e avrà finito. Noi, per il momento, facciamo i migliori auguri al suo talento e alla sua dedizione. Sperando che non ci siano troppi doppioni: fatica sprecata. Una piccola nota: il suo tratto non somiglia molto a quello del nostro vignettista Vincino?

Jason Polan ritrae 8,3 milioni di newyorkesi
Jason Polan ritrae 8,3 milioni di newyorkesi
Jason Polan ritrae 8,3 milioni di newyorkesi
Jason Polan ritrae 8,3 milioni di newyorkesi
Jason Polan ritrae 8,3 milioni di newyorkesi
Jason Polan ritrae 8,3 milioni di newyorkesi
Jason Polan ritrae 8,3 milioni di newyorkesi
Jason Polan ritrae 8,3 milioni di newyorkesi

  • shares
  • Mail