All'asta il ritratto dell'ufficiale inglese che diede fuoco alla Casa Bianca, nel 1814


Una curiosa coppia di miniature andrà all'asta da Bonhams, a Londra. I più conservatori e nostalgici fra gli appassionati d'arte britannici - ma proprio i più estremisti - si contenderanno infatti due riproduzioni alte circa 10 cm dei fratelli Sir Pulteney e Sir Charles Malcolm.

Perché sono famosi? Nel 1814 Pulteney Malcolm, ufficiale scozzese della marina britannica, diede ordine di appiccare il fuoco a diversi edifici all'interno di Washington, in America, compresa la Casa Bianca. Anche il Senato americano fu toccato dalle fiamme che divamparono per mano di Malcolm. L'atto fu di rappresaglia, dopo che gli americani saccheggiarono Toronto, in Canada, possedimento inglese che allora si chiamava ancora York (con grande fantasia, va detto).

Il lotto di due miniature-ritratto è valutato circa 12.000 sterline, dal momento che è considerato un capolavoro di George Engleheart, uno dei massimi interpreti inglesi di questo tipo di pittura.

  • shares
  • Mail