Pupazzi con rabbia e sentimento. A Pontedera la vita e l'arte di Dario Fo e Franca Rame


Prenderà il via dal 17 aprile al 26 giugno 2010 a Pontedera (vicino Pisa), una mostra che celebra due grandi personalità della scena culturale italiana degli ultimi 50 anni, Dario Fo e Franca Rame. Il percorso si snoda attraverso tre sedi espositive. Il Centro per l'Arte Otello Cirri ospiterà i primi lavori da pittore del Premio Nobel, autoritratti e ritratti a matita o olio. Poi i bozzetti scenogafici dei primi progetti teatrali, gli arazzi e le famose marionette della Compagnia Marionettistica Famiglia Rame.

La Fondazione Museo Piaggio (che ospita il relativo archivio d'impresa) presenta gli arazzi su tela, le fotografie di scena, i manifesti e le locandine degli spettacoli teatrali e un'apposita sala video, dove sarà possibile vedere, su appuntamento, tutta la documentazione video dell'opera dei due artisti.

Infine il Centrum Sete So'is Sete Luas, che ogni anno si organizza l'omonimo festival di musiche dal mondo, raccoglie il fulcro della mostra. Le scene originali di alcuni spettacoli, i burattini e i costumi di scena, nonché tutta la produzione pittorica del Dario Fo più contemporaneo, dagli anni '80 ad oggi. Conclude l'allestimento una sezione dedicata ai ritratti di Franca Rame, imprescindibile compagnia di vita e d'arte.

  • shares
  • Mail