"Murales" alla Fondazione Joan Miró di Barcelona


La Fondazione Joan Miró di Barcelona ospita fino al 6 giugno Murales, un'esposizione curata da Martina Milla. La mostra offre una panoramica della rinascita della pittura murale al giorno d'oggi, dando spazio a varie correnti ed urgenze espressive.

La mostra sarà il punto di incontro per artisti murali in tutto il mondo - dall'Africa occidentale all'Europa, passando attraverso il Messico e gli Stati Uniti. I muralisti sono stati invitati a lavorare sulle mura di undici spazi espositivi temporanei.

Si parte con le protagoniste meno conosciute dell'arte murale - le donne della Coopérative de Djajibiné Gandega "Djida" in Mauritania. Si passa al murale edera di Jerónimo Hagerman, per arrivare alla street art di UTR Crew dalla Bosnia-Erzegovina e di Scope One da Singapore. La mostra si conclude con un pezzo interattivo da Jacob Dahlgren, artista svedese, che coinvolge il pubblico nel processo creativo. Lanciando freccette contro un muro coperto di dartboards, i visitatori fanno sì che il murale cambi il suo aspetto ogni giorno.

  • shares
  • Mail