Steve McQueen vuole a tutti i costi la sua serie di francobolli coi caduti in Iraq


L'artista "di guerra" britannico Steve McQueen (non parente dell'attore) sta combattendo un'altra battaglia delle sue: si è messo in testa che i ritratti fotografici di alcuni suoi compatrioti morti in Iraq debbano comparire su dei francobolli del Regno Unito.

Tutto è cominciato da un'installazione dell'artista, intitolata "Queen and Country", ed esposta alla National Portrait Gallery di Londra: un comò contenente facsimili di una serie di francobolli, ognuno recante il volto di un caduto in guerra. La sua intenzione è quella di rendere l'installazione una vera serie delle Royal Mail. Ma le difficoltà e le opposizioni che l'artista sta incontrando sembrano insormontabili, per via dell'impopolarità dell'argomento e della guerra:


"Tutto quello che voglio fare è onorare queste persone su dei francobolli. Se lo trovano così difficile, non so davvero che pensare".

  • shares
  • Mail