No Man's Land, Christian Boltanski a New York


Christian Boltanski torna a proporre il proprio monumentale lavoro, questa volta al Park Avenue Armory di New York. No Man's Land (Terra di nessuno) è il secondo progetto nel programma annuale della struttura, che andrà in scena dal 14 maggio al 13 giugno 2010.

Dopo il grande successo di Personnes (nella foto) al Grand Palais di Parigi, Boltanski attraversa per la prima volta l'oceano con uno spettacolo che coinvolge etica e poetica, esplorando i concetti di identità, memoria e perdita.

L'installazione di Boltanski, che sfrutta gli spazi verticali dell'Armeria di Park Avenue, è una contemplazione emotiva che fonde umanità, mortalità e individualità, scardinando i rapporti spaziali tra opera e visitatori. All'ingresso il pubblico si troverà di fronte ad un muro massiccio sessantasei metri di lunghezza costruito di scatole impilate di biscotti ossidati, attorno al quale si sviluppa un paesaggio di indumenti smessi. Attendiamo dunque il 14 maggio per saperne di più.

  • shares
  • Mail