Percorsi del Novecento romano a Villa Torlonia


Apre oggi al Casino dei Principi di Villa Torlonia di Roma 'Percorsi del Novecento romano. Dalla Galleria Comunale d'arte moderna'. La mostra riporta alla luce molti dei capolavori della Galleria Civica, istituita nel 1925, la cui sede storica in Via Crispi è chiusa per lavori da alcuni anni.

La mostra, che rimane aperta fino al al 4 luglio, è organizzata da quattro curatrici: Maria Elisa Tittoni, Maria Catalano, Federica Pirani e Cinzia Virno. Presenta la raccolta d'arte contemporanea che venne messa in piedi a partire dagli anni '20 dal Comune di Roma, circa settanta tra dipinti e sculture.

Capolavori come Il dubbio (1907) di Giacomo Balla, Ortensie (1911) di Enrico Lionne, Il vestito viola (1923) di Camillo Innocenti, Serenità (1925) di Felice Carena, Il Cardinal Decano (1930) di Scipione, Combattimento di gladiatori (1933-1934) di Giorgio de Chirico, Donne che si spogliano (1934) di Mario Mafai, Palestra (Bagnanti) (1934-1935) di Fausto Pirandello, Marinaio nello spazio (1934) di Enrico Prampolini, La famiglia (1927) di Mario Sironi, Il pastore (1930) di Arturo Martini.

Percorsi del Novecento romano
Percorsi del Novecento romano
Percorsi del Novecento romano
Percorsi del Novecento romano
Percorsi del Novecento romano

  • shares
  • Mail