Un giurato del Turner Prize propone la nomination di Banksy


In un articolo pubblicato oggi il Guardian, un po' timidamente, avalla la possibilità che Banksy possa essere nominato per il Turner Prize, a completamento di un anno straordinario per il grande street artist inglese.

Il fatto che Jonathan Jones, il critico del Guardian che ha formulato la proposta, sia nella giuria del più prestigioso premio britannico per l'arte, va preso come un serio segno di speranza per i fan di Banksy.

"Il Turner, come premio, è meno prono a forze esterne, ed è più emozionale", sono le parole con cui Jones giustifica a se stesso quella che, in cima al suo pezzo di oggi, definiva ancora "un'idea" perversa. Se la nomination si farà, qualcosa sarà cambiato per sempre nell'arte contemporanea.

  • shares
  • Mail