21X21: giovani artisti a Torino

21x21. Giovani artisti

Fino al 31 agosto la Fondazione Sandretto Re Rebaudengo di Torino ospiterà la mostra "21x21. 21 artisti per il 21° secolo". Si tratta di una mostra dedicata alla giovane arte italiana, realizzata dalla Confindustria per festeggiare i suoi 100 anni. Apprezzabile l'idea di dare spazio ai giovani talenti, al posto di chiamare i (sempre apprezzabili) Cattelan & Co.

Alcuni di questi ragazzi (età media intorno ai 25-30 anni), sono già affermati a livello internazionale, e qui parliamo di Paola Pivi, Patrick Tuttofuoco, Roberto Cuoghi, Giuseppe Gabellone; ma molti altri sono all'inizio della loro ricerca, e questo forse rappresenta il lato più interessante della mostra.

C'è chi, come Alberto Tadiello, ha costruito una specie di tromba dal suono assordante; e c'è, tra glia ltri, Martino Gamber, che mette in atto un'operazione di distruzione-recupero della memoria artistica italiana, costruendo un tavolo creato a partire da quelli di Gio Ponti, opportunamente distrutti.

21x21. Giovani artisti

21x21. Giovani artisti 21x21. Giovani artisti 21x21. Giovani artisti

21x21. Giovani artisti 21x21. Giovani artisti

  • shares
  • Mail