Nike di Samotracia, il Louvre lancia un appello per finanziare il restauro

Il Louvre cerca mecenati privati per completare il budget del restauro della Vittoria di Samotracia.

Nike di Samotracia | dal Louvre l'appello per il restauro, foto by LOIC VENANCE/AFP/Getty Images. Tutti i diritti riservati.

Ci sono quasi, i lavori sono già stati annunciati, une delle più visitate e amate bellezze del museo del Louvre, la Nike di Samotracia, che è apparsa tra le nostre pagine proprio recentemente per avvertire il pubblico della sua provvisoria, ma non brevissima "scomparsa", eppure... A quanto pare manca ancora un miliardo affinché il tutto sia fatto. Per procedere alla pulitura e al restauro della statua servono infatti 4 milioni di euro in totale e se tre sono già stati forniti da fondazioni e donatori di peso (F. Marc de Lacharrière - Fimalac, Bank of America Merrill Lynch Art Conservation Project e anche la NTH, la Nippon Television Holdings, noto gruppo d'informazione giapponese), ne manca ancora uno.
Un contributo che stavolta potrebbe essere formato da molte partecipazioni minori, ma altrettanto importanti per la realizzazione dell'intero progetto. Dopo l'esito positivo di un'analoga iniziativa di sollecitazione legata all'acquisizione di gruppo scultoreo gotico, e visto lo spirito di partecipazione dimostrato più volte dal numeroso pubblico, dal museo sembrano fiduciosi, e non a torto, invitando il pubblico a calarsi nell'avventura:

Tous mécènes! Diventate attori e mecenati di questo ambizioso progetto: quale che sia il montante della donazione, il vostro sostegno sarà decisivo.

Nike di Samotracia | dal Louvre l'appello per il restauro, copia schermo del sito

I doni, effettuabili direttamente su internet all'indirizzo louvre.fr/don-en-ligne, permetteranno anche la creazione di una pagina di colletta personale per ogni singolo utente/donatore che potrà inoltre scegliere di restare anonimo, di vedere il suo nome inciso accanto all'opera restaurata quando sarà nuovamente esposta, oppure di indicare in sostituzione quello di un'altra persona. Una finestra insomma, aperta su salotti collocati ai quattro angoli del mondo, per partecipare alla campagna che comincerà il prossimo martedì 3 settembre per andare avanti fino a dicembre 2013. Un'operazione che dovrebbe portare il necessario fin nelle casse del notissimo museo parigino, visitato ogni anno da più di 7 milioni di persone provenienti dai quattro angoli del globo, e al centro di un vasto programma di ammodernamento che ha portato alla costituzione del nuovo Dipartimento dedicato alle Arti dell'Islam.

Via | louvresamothrace.fr

  • shares
  • Mail