Al Madre, la pittura di Ryan Mendoza

Ryan Mendoza. Copyright Fabia Zeyfang

Fino al 28 giugno, il museo Madre di Napoli, presenta le opere di un interessante pittore contemporaneo, Ryan Mendoza. Questo artista americano, che ha vissuto a Parigi e a Berlino prima di trasferirsi a Napoli, rappresenta una grande novità nel panorama dell'arte contemporanea, soprattutto per la sua "classicità", se di questo si può parlare.

Le opere esposte, appartenenti al ciclo "The Possessed", mostrano un gran ritorno alla classica pennellata, agli artifici e alle tecniche dell'arte pittorica più tradizionale, ma allo stesso tempo spaziano su stravolgimenti prospettici, dissonanze tra primo piano e sfondo, riuscendo a creare un bel mix tra classico e contemporaneo.

Le figure di Mendoza sono impossessate, in qualche modo: persone apparentemente normali che che rivelano nello sgardo o nell'azione tutti tormenti delle loro anime. C'è Freud, ma c'è anche molta arte, e letteratura, contemporanea. Una scoperta nel mondo dell'arte contemporanea da seguire.

Ryan Mendoza

Ryan Mendoza. Copyright Fabia Zeyfang Ryan Mendoza. Copyright Fabia Zeyfang Ryan Mendoza. Copyright Fabia Zeyfang

Ryan Mendoza. Copyright Fabia Zeyfang Ryan Mendoza. Copyright Fabia Zeyfang Ryan Mendoza. Copyright Fabia Zeyfang

  • shares
  • Mail