La natura morta contemporanea in Italia

Giorgio Morandi

Il museo Michetti di Francavilla al Mare (Ch) porta alla ribalta la natura morta italiana. Non partendo dal '600, dai rigogliosi vasi di fiori e dai piatti di frutta, ma dalle silenti bottiglie di Giorgio Morandi. L'attenzione dei curatori si focalizza infatti su un periodo ben preciso il '900, anzi, dal dopoguerra ad oggi, dove l'artista bolognese, che si dedicò quasi esclusivamente a questo particolare genere, fa la parte del leone con 30 opere in esposizione.

Il percorso prosegue attraverso la produzione di vari artisti fino a sconfinare nell'astrattismo di Fontana, Pinot Gallizio o nelle creazioni spiazzanti di Pistoletto o Manzoni. La mostra resterà aperta fino al 30 settembre con un orario decisamente comodo ed adeguato al luogo ed alla stagione: dalle 18 alle 24. Ulteriori informazioni sul sito del comune di Francavilla al Mare.

  • shares
  • Mail