Scanner: Matej Kren e la sua icredibile torre di libri al MAMbo di Bologna

Ho scoperto l'opera di Matej Kren girovagando pigramente in rete: così, in modo totalmente casuale, mi sono imbattuta nel video che riporto su. Prima di guardarlo ho letto la descrizione fatta dall'utente che devo ammettere è molto ricca: un breve testo critico (ma molto sensibile) alla mostra appena visitata che mi ha ulteriormente incuriosito sull'artista e sul suo progetto.

Matej Kren, giovane artista sloveno, è infatti in Italia dal 25 marzo con l'istallazione "Scanner" al MAMbo - Museo d'Arte Moderna di Bologna, che rimarrà aperta al pubblico fino al 25 luglio. Kren ha riprodotto all'interno del museo una delle sue architetture composte da migliaia di libri: Scanner è la più imponente di quelle finora realizzate, con un totale di 90.000 volumi utilizzati e 11 metri di altezza. Come vedete nel video, lo spettatore entra letteralmente dentro la torre (una persona per volta) trovandosi spiazzato e disorientato in uno spazio angusto, dove una seri di specchi creano l'illusione ottica dell'infinito: la descrizione dell'esperienza che racconta l'utente è davvero molto bella, consiglio di leggerla.

E onestamente, se potessi, farei proprio un salto al MAMbo a vedere con i miei occhi questa Torre/biblioteca di Babele in cui sembra di poter esperire l'impossibilità di leggere e quindi catturare, trattenere la conoscenza e di una contestuale presa di coscienza sulla realtà. Ingresso 6 euro, ridotto 4.

  • shares
  • Mail