Nuove importanti acquisizioni per Palazzo Altemps di Roma


Da oggi venerdì 16 aprile al Museo Nazionale di Palazzo Altemps a Roma, è possibile vedere la statua di Dioniso dal malinconico sorriso e la maschera di Papposileno dal ghigno beffardo. Opere d'arte recentemente recuperate dal fondo del mare, che, dopo aver peregrinato in giro per l'Europa, giungono in Italia.

La maschera in bronzo del sileno è riconducibile al I secolo a.C., mentre la statua di Dioniso sembra sia stata realizzata ai tempi dell'imperatore Marco Aurelio (180 d.C. c.a). Entrambi gli oggetti, fino ad oggi appartenuti a collezioni private, sono stati aquistati dalla Fondazione Sorgente, che ha anche finanziato il restauro del Bacco.

La visita a Palazzo Altemps consente anche di scoprire le meraviglie di tante donazioni effettuate da 'nobili' famiglie romane (Altemps, Mattei, Boncompagni Ludovisi).

  • shares
  • Mail