La Polizia di New York alle prese con tentativi di suicidio da parte di statue


Succede anche questo nella Grande Mela. Almeno 10 sono state le chiamate di emergenza rivolte alla Polizia newyorkese in seguito alle installazioni dell'artista inglese Antony Gormley, che ritraggono 31 misteriose figure maschili - nude - posate in vari atteggiamenti sui tetti di Manhattan.

Sebben la Polizia locale avesse ampiamente informato la popolazione in merito alle statue, soprattutto all'ora del tramonto è molto difficile non spaventarsi, alla vista di quelle figure tetre, abbandonate a se stesse, in procinto di gettarsi nel vuoto. Dall'Empire State Building, molto tristemente, uno studente ha già realizzato le paure dei passanti, togliendosi la vita a pochi metri da una delle opere di Gormley.

La Polizia considera le chiamate ricevute invano, in ogni caso, uno spreco di risorse del personale e ha chiaramente invitato i newyorkesi a convivere nella maniera più pacifica possibile con l'arte di Antony Gormley.

  • shares
  • Mail