La torre del vicino è sempre la più alta. Top ten di un'ossessione

Taipei 101 - 2004

Da Babele al medioevo, dall’invenzione dell’ascensore ad oggi, la storia è sempre la stessa: bisogna arrivare più in alto. Ho sempre pensato che questa ossessione di primeggiare in altezza sarebbe potuta benissimo essere l’oggetto di un’analisi freudiana che, spazzati via i ridicoli alibi ora militari, ora economici, avrebbe smascherato qualche comune trauma infantile relegato nell’inconscio.

In attesa di dimostrare questa tesi, vi segnalo l’attuale top ten dei grattacieli più alti. Dal dettagliato articolo, ho scoperto che 8 su 10 di questi edifici sono in Asia, gli altri due negli USA. Di questi, resiste all’ottavo posto il glorioso Empire State Building.
La classifica è destinata ad essere sconvolta quando il prossimo anno verrà completata la torre Burj di Dubai, che già ora, con i due terzi dei piani previsti, sembra sia la più alta del mondo.

  • shares
  • Mail