Toter Raum. Gregor Schneider alla Fondazione Volume!

Nel prossimo appuntamento della Fondazione Volume! di Roma in programma a partire da mercoledì 28 aprile il protagonista sarà l'artista tedesco Gregor Schneider, specializzato nella progettazione e costruzione di ambienti.

Nato nel 1969 Schneider si è aggiudicato il Leone d'Oro nel 2001 alla 49ma Biennale di Venezia. Oggi i curatori Danilo Eccher e Claudia Gioia Tortuosi l'hanno chiamato a confrontarsi con gli spazi della Fondazione. Ne è nato un vero e proprio percorso fatto di più installazioni, che riporta in vita elementi del passato in un dedalo di sensazioni ed epifanie.

Un labirinto in cui “elementi scultorei introducono il visitatore lungo un labirintico sentiero che interessa il tempo più che lo spazio, un cammino faticoso e disagiato, un labirinto mentale volto alla ricerca interiore e alla consapevolezza della vita e della morte [...] passaggi che confondono e disorientano nell'incertezza della meta, un ambiguo viaggio nelle strettoie della vita per riflettere sulla sua temporalità, accidentalità ed inevitabile contiguità con la morte".

  • shares
  • Mail